Ultimi articoli

5 cose che (forse) non sai sul simbolo del cuore

5 cose che (forse) non sai sul simbolo del cuore

È antichissimo: era già diffuso tra i Romani, i Greci, i Cretesi e i Micenei ma indicava foglie d’edera, di fico o semi di altre piante. C’era invece chi sosteneva che la sua forma stilizzata rappresentasse… il sedere femminile;

È apparso come simbolo dell’amore e dei sentimenti intorno al 1250 in un'illustrazione del romanzo francese "Roman de la poire"  (Il romanzo della pera);

Si è diffuso a livello planetario grazie all’invenzione delle carte da gioco, al concetto di Sacro Cuore di Gesù e, negli anni ‘70, grazie all’illustrazione di Milton Glaser (I love NY);

Il Cuore dell’Oceano di cui si parla in Titanic e che si dice sia appartenuto a Luigi XVI, in realtà non esiste. È stato però ispirato da altri gioielli,  come il “Marie Antoinette Bleu”, splendido diamante blu tagliato a forma di cuore della regina Maria Antonietta;

È rosso solo perché questo colore comunica passione e gioia, ma in realtà è marrone coloniale con zone giallognole (bleah!).

 

San Valentino è vicinissimo…. Chiedi un consiglio a Lella Gioielli per fare il regalo perfetto

Posted in: News

Leave a comment